Festival di Hyères: il gran premio della giuria ad Anthony Vaccarello (Belgio)

Anthony Vaccarello, belga, è il vincitore del gran premio della giuria per quanto riguarda la sezione "fashion" della ventunesima edizione del Festival Internazionale della Moda e della Fotografia di Hyères. Vaccarello si aggiudica anche i 15 mila euro del "prix L'Oréal Professionnel".
Il premio speciale della giuria moda, durante la kermesse che si è svolta nei giorni scorsi, è andato al francese Julien Dossena, primo classificato anche per il "prix 1.2.3.", che gli permetterà di realizzare, con una sovvenzione di "incoraggiamento" pari a 15 mila euro, una collezione che sarà distribuita negli spazi con questa insegna in Francia e in Belgio.
I finlandesi Tuomas e Anna Laitinen si sono meritati una menzione speciale, mentre il pubblico e la città di Hyères hanno insignito di un riconoscimento Aurore Thibout, francese come Julien Dossena.
I vincitori parteciperanno, il prossimo luglio, al salone berlinese Ideal. In particolare, Vaccarello, Thibout e un altro nome segnalato alla kermesse, Andrea Klüsner, rappresenteranno la Francia durante la prima edizione del "Weekend Knack-Weekend Le Vif L'Express" a Bruxelles, dove sarà allestita una sfilata con le loro creazioni. Tutti saranno citati all'interno della pubblicazione Le Book e avranno a disposizione uno spazio web attivato da www.modemonline.com.
Ulteriori opportunità saranno offerte dalle società sostenitrici del Festival, tra cui Puntoseta, la boutique parigina Maria Luisa e Joyce con il suo presidente Joyce Ma. Alla voce "fotografia", a Hyères si sono imposti ex aequo Estelle Hanania (Francia) e Jaap Scheeren (Paesi Bassi).
a.b.
stats