Fiamp: export in crescita nell’ultimo trimestre 2005

Deciso recupero per i settori produttivi aderenti alla Fiamp (Federazione Italiana dell’Accessorio Moda e Persona) che nell’ultimo trimestre del 2005 hanno messo a segno una crescita delle esportazioni del 12,1% (attestandosi a 3,8 miliardi di euro) rispetto allo stesso periodo del 2004, mentre su base annua l’incremento è dell’1,4% (per 15 miliardi).
Il dato è particolarmente importante se si tiene conto che i settori Fiamp, nel loro complesso, avevano registrato variazioni negative nei tre trimestri precedenti. Nello specifico, cresce soprattutto l’export dell’occhialeria (+30,6% nel trimestre e +12,8% nell’intero anno), seguita da gioielleria (+16,3% e +0,4%), pelletteria (+15,1% e +9,6%) e calzature (+3,9%, ma il dato annuale resta negativo per il 2,7%).
In lieve ripresa, negli ultimi tre mesi dell’anno, le vendite verso i quattro principali mercati di sbocco, Stati Uniti (+10,1%), Francia (+6,6%), Svizzera (+3,3%) e Germania (+6,4%), che rimangono tuttavia con il segno meno su base annua.
Nella classifica dei primi 20 Paesi di destinazione, guadagnano posizioni in particolare gli Emirati Arabi Uniti (+68%), che salgono al nono posto, la Cina (+36,1%, al 18esimo posto) e la Grecia (+33,3%, al 14esimo posto), seguiti da Giordania, Paesi Bassi e Russia.
Infine, positivo nel quarto trimestre 2005 anche il saldo complessivo dei settori Fiamp, pari a 2,4 miliardi di euro (+10,4%).
g.m.
stats