Filo: la qualità della materia prima il tema della 33esima edizione

Sarà inaugurata domani alle 11.30 al Centro Congressi Le Stelline di Milano la 33esima edizione di Filo, il salone dei filati e delle fibre per tessitura ortogonale e circolare e per tessili tecnici, in programma fino al 18 marzo. Il focus dell’evento sarà sulla qualità della materia prima.
Sono gli ingredienti che, in ogni campo, dal tessile alla gastronomia, fanno la bontà del prodotto finale: ne sono convinti gli organizzatori di Filo, che alla sua 33esima edizione raduna a Milano 71 espositori. Un postulato che sarà sottolineato domani durante l’ouverture della kermesse e che costituirà il tema portante elaborato da Gianni Bologna (denominato “Mestieri”) delle proposte di sviluppo prodotto per le nuove collezioni di abbigliamento e arredamento.
All’inaugurazione saranno presenti Luciano Donatelli (presidente dell’Unione Industriale Biellese), Sergio La Verghetta (vicedirettore di Ice Milano), Giancarlo Morelli (chef del ristorante Patron Pomireau di Seregno), Mauro Rossetti (direttore Associazione Tessile e Salute) e Micaela Procaccia (in rappresentanza della Soprintendenza Archivistica per il Piemonte e la Valle d’Aosta).
a.t.
stats