Fin.Part rimborsa il bond

Mentre si ipotizza l’ingresso di nuovi soci nel capitale di Fin.Part, tra i quali il gruppo siderurgico Rossi e una cordata di imprenditori lombardi, è certo che la holding della moda ha versato la somma di 76,77 milioni di euro a integrale rimborso di capitale e interessi per il bond in scadenza oggi.
Recentemente, i ribassi del titolo della società guidata da Gianluigi Facchini erano stati ricollegati ai continui rumors (successivamente smentiti da una nota della società) circa l’impossibilità di Fin.Part di provvedere al rimborso, non solo del bond di febbraio, ma anche di quello di 11,8 milioni di euro in scadenza il 22 luglio 2003 (vedi fashionmagazine.it del 20 febbraio).
Intanto sembra sempre più probabile l’ingresso di nuova liquidità nelle casse della holding, dopo la recente cessione della catena di negozi Boggi. Fonti finanziarie danno per prossima la vendita del marchio dello sportswear Moncler, presumibilmente oggetto di un’operazione di management buyout da parte del manager stilista dell’azienda francese Remo Ruffini.
e.f.
stats