Fin.Part valuta la cessione di Moncler

Dopo la vendita della catena di negozi Boggi, in casa Fin.Part sembra ormai imminente la cessione di Moncler. Nell’ultima seduta della scorsa settimana un altro passaggio ai blocchi per il titolo della finanziaria della moda.
La vendita del brand di abbigliamento sportivo è in fase di valutazione e fonti finanziarie riferiscono che si tratta, più precisamente, di un’operazione di management buyout guidata dal manager stilista Remo Ruffini, artefice dei successi più recenti del marchio Moncler.
Dopo il passaggio ai blocchi del 6,43% del capitale di Fin.Part, avvenuto giovedì scorso, nell’ultima seduta borsistica della settimana è transitato sul medesimo mercato un ulteriore 5,9% del capitale (20 milioni di azioni al prezzo di 0,58 euro) della holding presieduta da Gianluigi Facchini: ciò starebbe a indicare "l’ingresso di nuovi soci nell’azionariato", riportano fonti vicine alla società. Venerdì scorso il titolo ha chiuso a 0,469 euro, in rialzo del 4,22%, mentre il Mibtel ha concluso con un +1,39%.
e.f.
stats