Fin.part: possibile rinvio per le istanze di fallimento

Il Giudice del Tribunale Fallimentare di Milano dovrebbe pronunciarsi in questi giorni in merito alle cinque istanze di fallimento depositate contro Fin.part. La stampa finanziaria vede tra le ipotesi più probabili il rinvio ad aprile della decisione del giudice, in attesa del piano di salvataggio della holding della moda e dell’ok delle banche.
Nulla di concluso, inoltre, per quanto riguarda la controllata Pepper Industries, la cui cessione al pool Mittel-Progressio Sgr-Remo Ruffini-Vela Financial Holding, avrebbe dovto essere regolata da un contratto quadro entro mercoledì scorso (vedi fashionmagazine.it del 16 febbraio). Pare, infatti, che la finalizzazione della vendita sia legata alla riapertura dei fidi bancari in capo a Pepper.
La richiesta di Fin.part alle banche ammonta a circa 80 milioni di euro.
e.f.
stats