Fossil punta a crescere con la pelletteria

Il Gruppo Fossil, specializzato in orologi, gioielli e accessori, punta a espandere il segmento pelletteria dell’omonimo marchio, con la distribuzione in una rete capillare di negozi a partire dal prossimo autunno-inverno. L’obiettivo è raggiungere 400 punti vendita entro la fine del 2011.
Da settembre una linea completa di borse, cinture e altri complementi sarà dunque distribuita in numerosi multimarca del nostro Paese. “La pelletteria è uno dei driver di crescita del mercato italiano e la nostra società ha tutte le carte in regola per sviluppare questo business e consolidare il concetto di lifestyle della marca Fossil - commenta Stefano Abbati, a.d. di Fossil Italia -. Abbiamo identificato un numero di store specializzati, che alla fine del 2011 stimiamo arriverà a 400 unità, distribuiti in maniera equilibrata tra Nord (150), Centro (100) e Sud (150). La vendita sul territorio è stata affidata a dieci selezionate agenzie, altamente strutturate e leader nel proprio settore di appartenenza”.
Negli altri stati europei, il business pelletteria del marchio si è imposto molto velocemente all’attenzione del pubblico, grazie al traino dei più noti orologi e gioielli. In Italia questa categoria di prodotto, introdotta attraverso il monomarca milanese di corso Buenos Aires due anni fa, ha raggiunto degli ottimi risultati, che hanno avallato ulteriormente il progetto relativo all’ampliamento del business nel canale wholesale.
d.p.
stats