Franco Bini (Prato Expo) rilancia sul salone unico a settembre e candida Firenze

Una lettera inviata da Franco Bini, presidente di Prato Expo, agli organizzatori e agli espositori delle maggiori fiere tessili italiane riporta in primo piano il tema del salone unico in vista di settembre. "Ci sentiamo di rilanciare con rinnovata convinzione il progetto di riunire le varie manifestazioni, ciascuna con la propria identità, in un’unica fiera che rappresenti l’eccellenza italiana" scrive Bini, che vede in Firenze la sede più adatta.
Quasi al termine del round stagionale di appuntamenti sui tessuti per la primavera-estate 2005 (manca, infatti, solo Ideacomo, che si terrà dal 24 al 26 marzo), Bini comunica la sua posizione di apertura, suggerita dalla difficile congiuntura e dalla necessità di ricercare una razionalizzazione, sia dei costi sia dei tempi, per le aziende e i compratori.
Il presidente di Prato Expo, che nelle ultime stagioni ha “testato” collocazioni temporali diverse per lo svolgimento della rassegna fiorentina, anche rispetto al salone francese Premiére Vision, suggerisce come date più idonee metà febbraio e metà settembre, vicine al grande salone francese, per sfruttare al meglio il flusso “oceanico” di compratori in viaggio in Europa.
e.a.
stats