Franco Ziche riparte da Area Maglia

Pronto un piano di rilancio per la ex Franco Ziche di Thiene (Vi), azienda specializzata nella maglieria di alta gamma in liquidazione, i cui marchi e attività sono stati rilevati da un pool di investitori tramite la newco Area Maglia Spa. A rivitalizzare le collezioni una rentrée: quella dello stilista Guido di Riccio, già consulente dell’azienda nei primi anni del 2000.
A dirigere Area Maglia, subentrata lo scorso febbraio, è stato designato Giovanni Ziche, figlio del fondatore della Franco Ziche, che è divenuto azionista di una quota del 10% della nuova società (il resto del capitale è in mano a un gruppo di imprenditori locali). Anche il suo è un ritorno, dal momento che ha avviato la propria carriera nell’impresa di famiglia, per poi proseguire al di fuori, nel settore lusso e gioielli, in particolare nell’area commerciale e marketing.
“Il nuovo corso dell’azienda - spiega Ziche - parte dalla razionalizzazione del ciclo produttivo, dall’innalzamento della qualità e dal miglioramento del servizio alla clientela”. Quanto al prodotto, Guido di Riccio è stato chiamato ad armonizzare la struttura delle collezioni di maglieria uomo e donna. La produzione di capispalla e camiceria è invece stata abbandonata, per tornare al core business. “In quest’ottica - aggiunge Ziche - puntiamo a far riemergere il marchio di proprietà Kafka, con una collezione donna che sarà presentata a gennaio. Stiamo inoltre per lanciare un nuovo marchio, Rosa Martinez, nel segmento bimbo, e siamo in trattative per l’acquisizione di due licenze”.
L’obiettivo della newco è raggiungere gli 8-8,5 milioni di euro di fatturato alla fine del 2006, per arrivare a 13-14 milioni in quattro anni.
e.f.
stats