Freddy danza insieme al Royal Ballet di Londra

Presentata oggi a Londra la prima collezione Freddy Royal Ballet Dancers Collection, frutto di una partnership della durata di quattro anni tra Freddy e la maggiore compagnia di balletto in Gran Bretagna. Nel futuro dell’azienda di Chiavari ci sono anche l’espansione nei mercati europei e l’apertura di uno store a Parigi.
I progetti non finiscono qui: in vista anche importanti operazioni di product placement legati al remake del famoso film Fame, che uscirà a settembre 2009, e alla seconda edizione della serie televisiva spagnola Fama.
“La partnership con il Royal Ballet a Londra è nata grazie a una telefonata de La Scala, con cui collaboriamo dal 2005 - ha dichiarato il presidente e titolare Carlo Freddi -. La collaborazione con questa prestigiosa compagnia italiana, e adesso anche il corrispettivo in Gran Bretagna, è una sinergia all’insegna dell’arte del movimento”.
L’amministratore delegato Luca Sordi, intervistato nella capitale britannica al termine della performance del corpo di ballo del Royal Ballet, ha aggiunto: “L’espansione retail seguirà una traccia focalizzata sui flagship store, come quello aperto a Londra (vedi fashionmagazine.it in data 15 maggio). Il prossimo step sarà Parigi, dove abbiamo intenzione di aprire entro la fine del prossimo anno". La strategia distributiva dell’azienda si concentra sulla penetrazione ancora più incisiva in Europa. "Dopo l’ottimo successo in Francia e in Spagna e l’ingresso in Gran Bretagna con uno showroom internazionale, abbiamo in programma di affrontare il mercato tedesco”.
Le proposte di abbigliamento e accessori per la danza, ma anche per il tempo libero, Freddy Royal Ballet Dancers Collection saranno in vendita in oltre 2.500 multimarca in tutto il mondo. Freddy, fornitore ufficiale degli Azzurri alle Olimpiadi di Pechino, continua inoltre la collaborazione con il Coni nell’ambito della sponsorizzazione di altri eventi sportivi come i Giochi del Mediterraneo a Pescara e i Giochi Olimpionici invernali di Vancouver nel 2010. Procedono intanto le trattative a proposito della collaborazione tra il marchio e la Squadra Azzurra in vista delle Olimpiadi di Londra nel 2012.
p.o.
stats