Ft Business of Luxury Summit: a Montecarlo anche Tod’s Group e Prada

Si è concluso ieri a Montecarlo dopo tre giorni di lavori il Financial Times Business of Luxury Summit, organizzato dalla testata britannica con la partecipazione internazionale di alcuni leader del settore, per fare il punto sulle nuove evoluzioni del mercato. Tra i partecipanti, l’a.d. di Tod’s Group Diego Della Valle e il vice presidente esecutivo di Prada, Carlo Mazzi.
“Ho l’impressione che quest’anno abbiamo visto una stabilizzazione del trend di crescita, sebbene ci sia ancora un modesto trend al rialzo, che continuerà nel 2010, anche se stiamo soffrendo negli Usa e in Giappone come gli altri”, ha spiegato Della Valle all’agenzia Reuters a margine del convegno.
“Si può pensare a una crescita ‘low single digit’ – ha aggiunto – e per Natale vedremo clienti con maggiore fiducia. Torneranno a comprare ciò di cui hanno bisogno. Abbiamo di fronte alcuni anni molto buoni”.
Per quanto riguarda Prada, invece, sarebbe in trattative con le banche per rinegoziare una quota del debito al fine di avere a disposizione la liquidità per sostenere la politica retail in atto.
“È vero – ha confermato in proposito Mazzi a Reuters – fa parte della normale attività di una società”.”Naturalmente – ha sottolineato – se il mercato fosse migliore potremmo procedere alla quotazione in borsa e ottenere così i mezzi finanziari dal mercato invece che dalle banche”.
m.g.
stats