Fun&Business: ecco il motto di Lyon Mode City e Interfilière

La città, la festa, la spiaggia e il santuario: sono i temi a cui si ispira la prossima edizione di Lyon Mode City, salone della lingerie e del beachwear organizzato, assieme a Interfilière, da Eurovet a Lione, dal 2 al 4 settembre.
Con circa mille espositori (480 della moda bagno e 530 dell’intimo), Lyon Mode City si conferma come una delle principali manifestazioni del settore, assieme alle fiere “sorelle” allestite, sempre da Eurovet, a Parigi (in gennaio) e, dallo scorso anno, a Shanghai (ottobre). Nel 2005 il salone di Lione ha registrato 19.373 visitatori professionali, provenienti da 90 Paesi. Di questi, circa 11 mila sono arrivati dall’estero (in particolare da Italia, Spagna, Germania, Regno Unito e Stati Uniti). In aumento anche i buyer provenienti dai marcati emergenti come Brasile (+85%), Russia e Ucraina (+53%), oltre che da Canada (+29%) e Australia-Nuova Zelanda (+29%).
La kermesse, che punta ad amalgamare il momento del business con un’atmosfera festosa, sarà diviso in diverse sezioni, dedicate alle collezioni femminili e seduttive (Diva Nautic) o trendy (Beach Mania), all’universo sportivo (Windream), alle griffe (Icône), ai giovani stilisti (Spicy Garden), ai teenager (Teen Lady), alla corsetteria (Eternité), all’intimo da notte (Jour après nuit) e alle linee maschili (Idéal). Una novità dell’edizione 2006 è l’iniziativa “Happy hours”, che prevede la possibilità di organizzare momenti di festa e convivialità all’interno degli stand.
La possibilità di fare affari in un ambiente informale è un aspetto che caratterizza anche Interfilière, salone riservato a produttori di fibre, ricamatori, fabbricant di merletti, accessori e macchinari, tessitori e stampatori. Su una superficie espositiva di 26 mila metri quadrati saranno ospitati oltre 400 brand di tutto il mondo.
Infine, la seconda edizione di Shanghai Mode Lingerie si terrà i prossimi 23 e 24 ottobre: obiettivo del nuovo appuntamento è consolidare la manifestazione in un mercato considerato strategico per i brand europei, ampliando il quadro geografico di provenienza dei visitatori, giunti (in occcasione della prima edizione) soprattutto dalla Cina.
g.m.
stats