Gabriele Fontanesi a.d. del Mariella Burani Fashion Group

Il Mariella Burani Fashion Group (Mbfg) cambia vertice "allo scopo di rafforzare l'indipendenza del cda, nell'ambito del progetto di riorganizzazione del debito della società e di alcune sue controllate": entro settembre, la poltrona di a.d. passerà da Giovanni Burani a Gabriele Fontanesi.
Cooptato in consiglio anche Ettore Burani, cugino dei fratelli Giovanni e Andrea Burani, che invece escono dal board il primo per assumere il ruolo di presidente e a.d. della controllante Burani Design Holding Nv, il secondo per concentrarsi maggiormente sulla gestione industriale del gruppo reggiano.
Avviata la carriera presso la Del Monte Foods di San Francisco, contribuendo al suo insediamento in Italia, dalla metà degli anni Novanta a oggi Gabriele Fontanesi ha collaborato con la statunitense Starwood Hotels & Resorts Co. In veste di cfo e di consigliere di amministrazione delle numerose società del gruppo in Italia, ha partecipato, in particolare, all'acquisizione di Ciga da parte della Itt Sheraton e alla conseguente ristrutturazione, curandone il delisting dal listino di Borsa Italiana. Prima ancora è stato anche cfo e membro del cda in Quaker Chiari e Forti, controllata della Quaker Oats di Chicago, e nel gruppo tedesco August Oetker, collaborando con successo alla razionalizzazione delle società italiane nei settori delle bevande e del food.
A proposito di riorganizzazione del debito, il cda di Antichi Pellettieri, che rappresenta il business dei leather goods del Mbfg, ha deciso di aderire alla richiesta di moratoria e "standstill", fino al 31 ottobre, presentata in maggio dalla capogruppo alle principali banche creditrici, cui seguirà l'accordo complessivo di ristrutturazione, attualmente in fase di studio con l'assistenza di Mediobanca (vedi fashionmagazine.it del 28 maggio). Lo stesso board ha anche deliberato che, subordinatamente al perfezionamento del medesimo accordo, la società potrà a sua volta concedere al Mbfg una moratoria in relazione al credito della società derivante dal finanziamento intercompany, concesso al gruppo nell'agosto 2008.
e.f.
stats