Gaetano Navarra: debutta l’uomo "fast-à-porter"

Gaetano Navarra scende in pista con l’uomo - di scena il 14 gennaio durante la kermesse milanese del menswear - e un nuovo concetto di moda: il "fast-à-porter". Tutto è nato dall’accordo con Les Copains Holding, che ha acquistato il 50% della società La Commerciale alla quale faceva capo il marchio dello stilista bolognese.
Dopo il potenziamento della collezione femminile, il gruppo ha messo in cantiere il progetto maschile, che debutta allo spazio Cappellini di via Statuto 12, aprendo alle 9.30 la quarta giornata di Milano Moda Uomo. Fedele al suo concetto di stile metropolitano, Navarra annuncia "un guardaroba a base di piccoli pezzi facili e interscambiabili: molto vissuti e vivibilissimi. Dunque, ad alto tasso di tessuti lavati". Un modo di vestire che Navarra ha ribattezzato appunto "fast-à-porter". "Perché oggi – commenta lo stilista – tutto è più veloce e anche l’abbigliamento deve essere più svelto. Mentre il vecchio concetto di ‘pronto’ del prêt-à-porter mi sembra superato. Non più adatto ad affrontare i ritmi contemporanei".
g.lo.ve.
stats