Gant: un progetto sul menswear insieme a Michael Bastian

Il marchio di casualwear Gant ha annunciato una partnership con lo stilista americano Michael Bastian: dal prossimo autunno verrà lanciata sul mercato la collezione di menswear Michael Bastian for Gant, composta da una cinquantina di capi.
La notizia dell’intesa fra lo storico brand fondato nel 1949 a New Haven da Bernard Gant e il talentuoso designer (che si è fatto notare alle ultime tre edizioni dei Cfda Awards nella categoria abbigliamento maschile e firma da otto stagioni una gamma di proposte con il proprio nome) viene data oggi dal sito wwd.com, dove si ipotizza che la linea possa costituire l’inizio di una sinergia più articolata.
Lo spirito di Michael Bastian for Gant, che sarà caratterizzata da prezzi più alti rispetto alla main line, rappresenta la sintesi dell’heritage del marchio e dello stile di Bastian, estremamente “clean” anche se in parte influenzato dallo sportswear. Nato a Lyons (New York), Bastian vanta nel proprio curriculum collaborazioni con Sotheby’s, Tiffany & Co., Polo Ralph Lauren e Bergdorf Goodman, dove è stato per cinque anni men’s fashion director: un’esperienza che lo ha profondamente influenzato nelle scelte successive, “perché è stato in quel periodo che ho capito quanto ci fosse bisogno di una nuova voce americana nel panorama dei designer attivi in quest’ambito, in grado di creare qualcosa di lussuoso ma moderno e con un aspetto ‘familiare’“. “In genere – spiega Bastian – il mio punto di partenza è la perfezione nel disegno e nell’esecuzione: il resto del tempo lo passo a smussare questa stessa perfezione”.
a.b.
stats