Gap: nel trimestre profitti e ricavi segnano +1%

Utili trimestrali e giro d’affari in leggero rialzo per l’americana Gap. Per l’anno fiscale in corso, lo specialty retailer californiano ha pianificato di aprire 125 nuovi store Old Navy e di chiuderne 160 facenti capo a Gap U.S.: la superficie distributiva, a livello globale, resterà invariata rispetto al 2003.
Complessivamente Gap, che tra Usa, Regno Unito, Canada, Francia e Giappone conta circa tremila punti vendita, ha visto le vendite nette salire dell’1% a 4 miliardi di dollari (-1% a parità di catena distributiva). Come spiega la società in una nota, il turnover della divisione Gap U.S. è rimasto sui livelli del terzo trimestre 2003. Banana Republic e Old Navy hanno registrato rispettivamente un +5 e +6,3%, mentre ha deluso Gap International con un calo del 7,6%.
I dati a nove mesi mostrano un fatturato di 11,4 miliardi, in crescita del 4% rispetto all’analogo periodo del 2003 (+2% a parità di catena distributiva).
Quanto agli utili, il valore trimestrale ha raggiunto 265 milioni di dollari (+1%), mentre quello a nove mesi si è attestato a 771 milioni (+14%).
e.f.
stats