Gds: i visitatori calano del 13%

Edizione negativa, quella della fiera Gds di Düsseldorf che si è conclusa l’altro ieri con un decremento del 13% nelle presenze rispetto a un anno fa. Sono stati infatti 40 mila gli operatori del settore scarpe intervenuti, contro i 46 mila del marzo 2002 e i 42 mila del settembre successivo.
Alcuni fra i 1.535 espositori hanno denunciato una flessione delle presenze negli stand pari al 30% in rapporto a sei mesi fa. I portavoce della Messe Düsseldorf imputano l’impasse alla difficile situazione internazionale che, tra l’altro, ha portato numerosi retailer a ridurre i costi delle trasferte, puntando a fiere locali, più facili da raggiungere e meno dispendiose a livello di viaggio e soggiorno: per esempio la rassegna della calzatura di Monaco.
Ma gli organizzatori temono che una parte dei dettaglianti tedeschi "migri" alla volta di Milano, dove il 20 marzo prende il via il salone Micam.
Lo scorso settembre Micam e Gds si sono svolti nelle stesse date: un testa a testa da cui la mostra milanese è uscita vincente, premiata da numerosi espositori e compratori che hanno dimostrato di apprezzare la sua funzione di esauriente finestra sul segmento alto del mercato.
sb
stats