Gds: morale alto, nonostante il calo di visitatori

Malgrado la durata di tre giorni anziché quattro (per la prima volta dal sabato al martedì) e la concomitanza con la fiera della pelletteria Gls, il salone tedesco della calzatura Gds di Düsseldorf non ha raggiunto il numero di visitatori previsto: 31.500 presenze (di cui il 55% dall'estero), contro le 38 mila delle due precedenti sessioni. Ma il settore tiene.
La manifestazione, che ha chiuso i battenti ieri, ha ospitato 1.300 espositori da 45 Paesi, soddisfatti dell'andamento del business al salone, nonostante l'affluenza inferiore alle aspettative.
Infatti, per il comparto tedesco della calzatura il 2005 è stato un anno relativamente positivo, con ricavi pressoché stabili (+1%) e un sell out buono nei primi mesi del 2006, favorito dalle condizioni climatiche piuttosto rigide.
Premesse favorevoli per i prossimi mesi, come ha sottolineato Brigitte Wischnewski, presidente dell'associazione di categoria Bundenverband des Deutschen Schuheinzelhandels (Bdse).
c.w.
stats