Geox fissa il prezzo a 4,6 euro per azione

Dopo il boom di richieste emerso in questi giorni sia tra gli investitori retail, sia tra gli istituzionali, Geox fissa il prezzo del debutto a Piazza Affari, in calendario per il prossimo primo dicembre, a 4,6 euro per azione.
Si tratta di una valutazione sulla parte alta della forchetta di prezzo, determinata tra i 3,6 e i 4,8 euro.
Il valore post Ipo dell’azienda guidata da Mario Moretti Polegato raggiunge quindi il miliardo e 189 milioni di euro, circa 3,4 volte il fatturato stimato per la fine dell’esercizio 2004 (attorno ai 350 milioni di euro). Secondo la stampa finanziaria, l’Ipo Geox avrebbe raccolto numerosi consensi tra gli istituzionali esteri, prevalentemente americani e inglesi, mercati dove “la scarpa che respira” sta investendo con l’obiettivo di replicare il successo italiano.
e.f.
stats