Geox: il dividendo 2009 è pari a 0,20 euro per azione

L'assemblea degli azionisti di Geox riunitasi oggi ha approvato la distribuzione di un dividendo pari a 0,20 euro per azione, da quota 0,24 dello scorso anno. Nominati anche i nove membri del cda, in carica fino all'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2012.
Oltre al presidente Mario Moretti Polegato e all'a.d Diego Bolzonello, siedono nel board Enrico Moretti Polegato (vicepresidente), Renato Alberini, Umberto Paolucci, Francesco Gianni, Alessandro Antonio Giusti, Lodovico Mazzolari e Bruno Barel.
Geox ha chiuso il 2009 con un fatturato di 865 milioni di euro, in calo del 3,1% rispetto al 2008, dove il business principale delle calzature ha registrato un -5,2%, contro il +17,5% dell'abbigliamento. L'utile netto è sceso da 118,2 a 66,7 milioni di euro.
“In un contesto particolarmente complesso e dominato da discontinuità e incertezza quale è stato il 2009 - ha commentato Mario Moretti Polegato - il gruppo ha conseguito risultati che ritengo soddisfacenti. Tutto ciò è stato possibile grazie alla solidità del modello di business e della strategia di crescita, che ha potuto attenuare gli impatti delle contrazioni del ciclo economico, rafforzando al contempo la leadership di Geox nei principali mercati di riferimento”. “A fronte di una sostanziale tenuta del fatturato - ha aggiunto - la società ha agito tempestivamente per razionalizzare e rendere più efficiente la propria struttura produttiva e distributiva, mantenendo un'elevata profittabilità: ciò ci consentirà di cogliere appieno i benefici della ripresa della domanda”. “Queste azioni - ha concluso Polegato - unite allo stretto controllo del capitale circolante, hanno portato a una consistente posizione di cassa, di oltre 100 milioni, che ha ulteriormente rafforzato la già solida struttura patrimoniale, consentendoci di proporre agli azionisti un importante dividendo di 0,20 euro per azione”.
e.f.
stats