Geox sospesa per eccesso di rialzo al debutto in Borsa

Primo giorno di contrattazione per Geox sul mercato azionario italiano ed è subito sospensione per eccesso di rialzo. Come indica l’agenzia Reuters, il titolo è stato riammesso alle negoziazioni in progresso di oltre il 9% a un primo prezzo di 5,06 euro, contro i 4,6 fissati per il collocamento.
La società veneta riassume oggi, in un avviso a pagamento, che l’offerta globale si è chiusa raccogliendo richieste per 436,5 milioni di azioni, da parte di 52.598 richiedenti, per lo più facenti parte del pubblico indistinto (194 gli istituzionali, 26 italiani e 168 esteri). Le azioni assegnate, che hanno soddisfatto 17.793 domande, sono state invece 74,750 milioni. La maggior parte delle quote (oltre 58,4 milioni) sono andate agli investitori professionali: 19 italiani, che hanno ottenuto circa 3,8 milioni di azioni, contro 121 esteri, che si sono accaparrati 54,6 milioni di titoli.
Il ricavato dell’offerta globale, sulla base del prezzo d’offerta, al netto di commissioni, spese e oneri, ammonta a 283,5 milioni di euro.
e.f.
stats