Gianfranco Ferré: nuovi monomarca a Istanbul e a Tokyo

Ha aperto i battenti all'interno dello shopping mall City’s Nisantasi di Istanbul un nuovo monomarca di Gianfranco Ferré: esteso su 200 metri quadri, si affaccia sia sull'interno dell'edificio, sia sull'esterno, rispettivamente con una vetrina doppia e una singola. In scena le linee di abbigliamento e accessori uomo e donna. Un altro importante opening riguarda Tokyo.
Lo spazio di Istanbul si sviluppa su un unico livello suddiviso in tre sale, arredate in base al concept già utilizzato nelle boutique di Firenze, Beirut, Hong Kong, Londra, Roma e Torino. Le pareti sono trattate a stucco color avorio, mentre per i mobili è stato scelto il legno laccato, nella stessa tonalità oppure in nero lucido, con dettagli in pelle tono su tono. Il beige dà luce ai pavimenti in pietra spazzolata che “incorniciano” i tappeti in cuoio all black. Il tocco finale è dato dagli specchi, dotati di importanti cornici in wengé, e dalle sedute rivestite con tessuti in seta, velluto e gros grain creati da Gianfranco Ferré e caratterizzati da giochi di righe di spessore e consistenza diverse.
Quanto alla boutique di Tokyo, si trova a Ginza, quartiere della moda per eccellenza, in una torre avveniristica di dieci piani, con la facciata in cristallo e acciaio. "Questo shop - dicono dalla maison - è il primo segno di una mission globale rinnovata e rinforzata, che tocca per primo proprio il mercato nipponico". Importante l'estensione, su 400 metri quadri articolati in tre piani e raccordati tra loro con una scala a vista, accompagnata nella sua verticalità da una parete a specchio fumé con motivi "Mosaïque".
Il piano terra è focalizzato sugli accessori, quello superiore sul womenswear e l'interrato sull'uomo. Il layout punta sull'osmosi fra un'allure high tech e una preziosità senza tempo: per esempio, sistemi di illuminazione funzionali convivono con lampadari in vetro soffiato veneziano. Il nero è predominante in alcune parti dei soffitti e nei tavoli sorretti da strutture in plexiglas invisibile. Il marmo travertino color noce, interrotto da "campi" in granito nero, contraddistingue i pavimenti. Poltrone e sedie, come nel caso della boutique di Istanbul, sono personalizzate con stoffe esclusive Ferré.
a.b.
stats