Gioielli, arte e design in Fiera a Vicenza

Da domani e per cinque giorni, si aprono le porte di Choice, rassegna orafa della Fiera di Vicenza rivolta alla distribuzione al dettaglio. Tra gioielli, mostre ed eventi, attesi, dai 1.500 espositori presenti, oltre 16 mila operatori del settore.
La vetrina d’autunno delle ultime tendenze di oro, gioielli e orologeria si aprirà alla presenza del presidente di Vicenza Fiera, Dino Menarin e del direttore generale Domenico Girardi. Al taglio del nastro interverrà anche una delegazione istituzionale del Sultanato di Oman.
Tra i momenti più attesi, l’inaugurazione della “Glamroom”, evento di Choice dedicato ai gioielli moda e alle collezioni di tendenza in cui sperimentazione e ricerca stilistica raggiungono il top. Lo scenografico spazio espositivo, progettato dallo studio Aldo Cibic & Partners, ospiterà proposte dal lusso accessibile che puntano a differenziarsi dal resto del panorama, così come particolare è la clientela a cui si rivolgono: department store internazionali, nuovi operatori e canali di distribuzione come concept store, slow store, beauty shop, spa, resort, duty free.
Eventi nell’evento, la video performance “Creativity in action” presentata da Corart, Cna Vicenza e Venice International University, che coinvolgerà orafi, designer e artisti che hanno partecipato alla Biennale di Venezia. Oltre a numerose mostre - tra cui “La seduzione”, collezione di pezzi unici disegnati dall’architetto Ettore Sottsass per Cleto Munari -, esposizioni speciali di artigiani italiani ed esteri e un ricco calendario di incontri e seminari tecnici per scoprire il gioiello in tutte le sue dimensioni culturali, artistiche e simboliche.
e.b.
stats