Giorgio Armani sceglie Hangzhou

Oggi il battesimo, a Hangzhou, della nuova boutique cinese Giorgio Armani. Lo spazio, che si sviluppa su tre piani per una superficie di 460 metri quadri, è al civico 20 di Hubin Road. In vendita le collezioni Giorgio Armani abbigliamento e accessori, uomo e donna.
L’allestimento degli interni, giocato su soluzioni d’effetto, è contraddistinto da pannelli in cotone naturale che rivestono le pareti del negozio e sostituiscono la pietra di St. Maxim, da sempre elemento caratterizzante i monomarca Armani.
In contrasto ai pannelli spiccano le lastre di acciaio inossidabile che rivestono il soffitto e le colonne.
D’impatto anche i banchi di esposizione e il pavimento in wengé scuro che, disposti orizzontalmente, controbilanciano la verticalità delle colonne.
Giorgio Armani ha disegnato il monomarca in collaborazione con gli architetti Leveni e Pedrana e un team interno, con l’intento di creare un ambiente fuori dal tempo, moderno e allo stesso tempo accessibile per la clientela, in sintonia con l’immagine delle boutique recentemente aperte a Melbourne, Taipei, Palm Beach e Shanghai.
e.c.
stats