Giovani griffe italiane alla Russian Fashion Week

Domenica, giornata di apertura della Russian Fashion Week di Mosca, sfileranno tre dei designer protagonisti della seconda edizione dell’Incubatore della Moda. L’evento testimonia l’impegno della Camera Nazionale della Moda Italiana a promuovere giovani talenti, anche a livello internazionale.
Il progetto di Cnmi a supporto dello start up di aziende emergenti, sbarca nella capitale russa con un trio di griffe: A.ve Ante Vesperum Edicta, disegnata da Elena Pignata e Valentina Vizio, BeeQueen, che porta la firma di Chicca Lualdi e Leitmotiv, creata da Fabio Sasso e Juan Caro.
L’iniziativa costituisce un’opportunità unica di visibilità in uno dei più importanti mercati di esportazione del made in Italy. “Questo progetto si aggiunge ai tanti che offriamo alle giovani aziende dell’Incubatore della Moda - ha dichiarato Mario Boselli, presidente di Cnmi - garantendo loro non solo di sfilare sulle passerelle di Milano Moda Donna, ma anche la chance di farsi conoscere da interessanti mercati esteri, supportati dalle istituzioni e attraverso eventi di prestigio”.
Gli stilisti selezionati presenteranno le proprie collezioni autunno/inverno 2009-2010 durante uno show collettivo, di fronte a un pubblico di buyer, giornalisti e vip.
e.b.
stats