Gli azionisti approvano la vendita di Tommy Hilfiger

Dopo l’approvazione, avvenuta ieri, da parte dei propri azionisti, Tommy Hilfiger Corporation attende la chiusura della propria cessione al fondo di private equity inglese Apax Partners entro oggi.
Ieri gli azionisti della società con sede a Hong Kong hanno votato in favore dell’accordo di fusione con Elmira 2 BV e Elmira Unlimited, due sussidiarie di Apax Partners, che sta pagando 1,6 miliardi di dollari (1,3 miliardi di euro) per la fashion house conosciuta per il logo rosso, bianco e blu. La compagnia ha provveduto anche al saldo del debito, indispensabile per il completamento della fusione.
Successivamente alla vendita, il fondatore della società continuerà a mantenere il ruolo di chief designer e chairman dello strategic and design board, mentre Fred Gehring, ai vertici di Tommy Hilfiger Europe, diventerà ceo dell’intero gruppo. L’attuale ceo di Hilfiger, David Dyer, lascerà invece la Casa di moda.
Il nuovo proprietario di Tommy Hilfiger detiene inoltre interessi in Phillips-Van Heusen Corporation (Pvh), nel brand Tommy Bahama, in Spyder Active Sports e nel retailer di womenswear Charlotte Russe.
sk
stats