Grandi nomi in campo per Aquascutum: tra i potenziali acquirenti Ittierre e Li & Fung

Stando alle prime indiscrezioni, sarebbero almeno dieci le aziende interessate ad assumere il controllo di Aquascutum (nella foto, un look per il prossimo inverno). Tra i potenziali investitori ci sarebbero i due gruppi inglesi Cooper & Stollbrand e Woollen Mill, oltre al gigante asiatico Li & Fung e alla Ygm Trading, compagnia proprietaria del marchio per il mercato asiatico. Ma nella lista degli acquirenti figura anche il nome dell'italiana Ittierre, licenziataria del brand per l'Europa.
La prima manifestazione di interesse per rilevare l'azienda entrata in amministrazione controllata dal 17 aprile scorso è quella della Cooper & Stollbrand, arrivata subito dopo la notizia della chiusura dello stabilimento di Corby. Il gruppo britannico, produttore di abbigliamento maschile, ha confermato a The Times, che intende fare un'offerta per Aquascutum già nel corso della settimana.
Quanto alle altre offerte, per il momento, non sono state ancora state ufficializzate dai diretti interessati.
an.bi.
stats