Graziano De Boni a capo di Prada Usa

New appointment alle sfere alte di casa Prada. Graziano De Boni - presidente e ceo di Valentino Usa, oltre che direttore sales & retail worldwide per la maison romana - approderà il prossimo primo luglio alla divisione statunitense del luxury group milanese, in qualità di presidente e chief operating officer di Prada Usa.
La notizia, riportata oggi da wwd.com, è stata confermata dagli headquarters meneghini di Prada.
De Boni andrà a occupare una posizione rimasta vacante per più di due anni, dopo la lunga parentesi - sette anni - di Constance Darrow. Riporterà direttamente a Brian Blake, chief operating officer del gruppo a Milano.
La divisione a stelle e strisce sta dando parecchie soddisfazioni alla società guidata da Patrizio Bertelli: vendite a valori attuali aumentate del 10,8% nel 2007, nonostante segnali di rallentamento dell’economia e cambi sfavorevoli.
Sempre per l’America, oltre alla nomina di De Boni - sotto la cui guida le vendite di Valentino negli Usa sono aumentate dai 24 milioni di dollari del 2002 ai 64 del 2006 -, Prada ha conferito a Kirsten Peters - un passato da Giorgio Armani, Joseph Abboud, Escada e Valentino - l’incarico di vicepresidente esecutivo del segmento wholesale, responsabile del prêt-à-porter, accessori e borse (footwear escluso) per il marchio Prada.
stats