Gruppo Aeffe: Pollini lancia una linea di abbigliamento

A partire dalla primavera-estate 2003 il Gruppo Aeffe avrà una sua linea sportswear di lusso: da un’idea di Massimo Ferretti nasce infatti una collezione di abbigliamento, sia per l’uomo sia per la donna, con l’etichetta Pollini. Disegnata da un team stilistico interno, è concepita a tutti gli effetti come una vera prima linea. In vendita in questi giorni nella showroom di via Bezzecca, le due collezioni - una sessantina di pezzi quella femminile, circa quaranta quella maschile – sono composte dai capi fondamentali dello sportswear declinati con un’estrema pulizia di linee, materiali di altissima qualità e l’impeccabile esecuzione di matrice sartoriale che distingue tutte le produzioni del Gruppo. Per questa prima stagione l’ispirazione è stata l'estate del Nord Europa dunque colori chiari e freddi e materiali e finissaggi ad alto tasso di innovazione tecnologica.
Il Gruppo Aeffe – che ha chiuso il 2001 con ricavi in crescita del 45% a 250 milioni di euro – preferisce non ipotizzare per il nuovo progetto obiettivi di fatturato, quanto indicare traguardi distributivi: per la prima stagione è prevista la presenza dell’abbigliamento Pollini in un centinaio di negozi al top in Europa e negli Stati Uniti. Si tratterà sia di punti vendita già clienti di Aeffe, sia di realtà commerciali differenti da quelle con cui è abituato a dialogare il Gruppo, il cui portafoglio è stato finora composto da griffe di impronta più fashion (Alberta Ferretti, Philosophy di Alberta Ferretti, Moschino, Jean Paul Gaultier e Narciso Rodriguez). La collezione sarà commercializzata anche in tutti i monomarca Pollini, che verranno quindi presto ristrutturati per adattarli alla vendita di capi di abbigliamento
c.mo.
stats