Gruppo Bulgari: si dimette Nathansohn, più poteri a Flavia Spena

Alberto Nathansohn, chief financial officer del Gruppo Bulgari da maggio 2006, lascerà la sua posizione dopo l'assemblea degli azionisti, chiamati ad approvare il bilancio 2008 a fine aprile, "per cogliere nuove sfide professionali", come riporta un comunicato. Contestualmente a queste dimissioni, la maison annuncia cambiamenti ai vertici.
Infatti, nell'ottica di un contenimento dei costi, avviato dall'ultimo trimestre 2008, e del potenziamento dell'efficienza aziendale, è stato stabilito che Flavia Spena - già direttore centrale del personale, dell’organizzazione e dei sistemi informativi - aggiungerà alle sue attuali mansioni quelle di direttore centrale dell’amministrazione, finanza e controllo, precedentemente affidate a Nathansohn.
Renata Casaro continuerà inoltre a gestire i rapporti con gli analisti e gli investitori, riportando direttamente all'a.d. Francesco Trapani. Nel curriculum di Flavia Spena spiccano una laurea in Economia e Commercio con l’abilitazione all’esercizio della professione di dottore commercialista, un Master in Business Administration alla Sda Bocconi e, dal punto di vista lavorativo, l'incarico di responsabile dello sviluppo organizzativo di Autostrade SpA, prima di approdare in Bulgari nel 1990.
Nel ringraziare Alberto Nathansohn per il suo prezioso contributo, Francesco Trapani si è detto "certo che Flavia Spena saprà ricoprire al meglio il nuovo incarico e, insieme a tutto il management coinvolto nella riorganizzazione, ci supporterà validamente nel fronteggiare i difficili mesi che ci aspettano, dimostrando ancora una volta come il talento, la passione e la tensione all’eccellenza contraddistinguano da sempre il patrimonio umano e professionale del gruppo”.
a.b.
stats