Gruppo Coin: approvati i risultati del primo quarter

Il Gruppo Coin ha chiuso il primo trimestre dell'esercizio fiscale, che va dal primo febbraio al 30 aprile, con ricavi pari a 361 milioni di euro, in aumento del 2,9% rispetto all'analogo periodo del 2009. Il margine operativo lordo ha registrato un +42% a a 24,7 milioni e il risultato operativo è passato da un rosso di 4,5 milioni a un valore positivo di 4,3 milioni.
I risultati economici sono stati confrontati con il primo trimestre 2009 pro-forma, che include le performance di Upim. L'utile ante-imposte del periodo è così passato da -13,3 a 0,5 milioni di euro.
Se non si tiene conto dell'acquisizione di Upim, il fatturato del gruppo di Mestre è cresciuto del 40,7%. L'ebit è più che dimezzato da 9,2 a 4,3 milioni di euro e i profitti sono scesi da 1,4 a 0,5 milioni.
Più in dettaglio, l'insegna Oviesse ha totalizzato 198,3 milioni di euro di giro d'affari (+4,8%), mentre il risultato operativo si è attestato a 19,2 milioni (dai precedenti 15,6 milioni). Quanto ai negozi Coin, le vendite nette sono cresciute dell'1,5% a 67,9 milioni mentre l'ebit è rimasto è rimasto negativo (-5,4 milioni, dai precedenti -5,5 milioni). Upim, infine, è stata penalizzata dalla chiusura di alcuni negozi per ristrutturazione: i ricavi sono diminuiti del 4,3% a 90,1 milioni di euro. Allo stesso tempo, il risultato operativo è passato da -13,7 a -8,9 milioni e la perdita pretasse è migliorata da 14,7 a 3,9 milioni.
Escludendo l'impatto di Upim, l'indwbitamento del gruppo a fine aprile ammonta a 323,5 milioni di euro, dai 362,1 milioni dello stesso periodo del 2009.
e.f.
stats