Gruppo Coin esercita l'opzione per il 24% di Upim

Nell'ambito del processo di acquisizione di Upim, che si dovrebbe concretizzare entro fine mese, l'acquirente Gruppo Coin ha intenzione di esercitare l'opzione d'acquisto del 24,35% del capitale sociale della catena di abbigliamento. Vendite natalizie e saldi “particolarmente positivi” per le insegne del gruppo di Mestre.
Come spiega una nota, la società trasferirà a favore di Rinascente Upim oltre 2,5 milioni di azioni proprie attualmente in portafoglio (rappresentanti l'1,83% del capitale sociale post-aumento di capitale), come corrispettivo del trasferimento di quasi un quarto del capitale sociale di Upim. L'aumento di capitale, che verrà sottoposto all'assemblea dei soci, sarà per circa 7,9 milioni di titoli ordinari (pari al 5,67% del capitale sociale di Gruppo Coin post-aumento di capitale) emessi a favore di Rinascente Upim, a fronte del conferimento delle quote residue della stessa Upim.
Nel confermare che l'operazione rimane soggetta all'ok dei soci, l'azienda che controlla le insegne Oviesse e Coin fa sapere che l'andamento delle vendite natalizie e dei primi giorni di saldi è risultato “particolarmente positivo”, nonostante il difficile contesto congiunturale. A dicembre Oviesse ha realizzato +15,6% rispetto allo stesso mese del 2008, mentre Coin ha messo a segno un +8,2%.
e.f.
stats