Gruppo Lvmh: nuovo pdg per Chateau d’Yquem

Lvmh, maggiore azionista di Chateau d’Yquem, ha annunciato la nomina di Pierre Lurton a presidente e direttore generale del più celebre fra gli "château de Bordeaux". Lurton succede ad Alexandre de Lur Saluces.
Classificato “premier gran cru exceptionnel” dal 1885, Chateau d’Yquem è considerato, secondo quanto tengono a sottolineare i comunicati ufficiali di Lvmh, “il più grande vino al mondo”.
Pierre Lurton manterrà comunque le sue funzioni alla testa di Cheval Blanc, primo “grand cru classé A” di Saint Emilion, che in parità appartiene ad Albert Frère e a Bernard Arnault, patron di Lvmh.
Intanto Alexandre de Lur Saluces, che finora ha occupato la poltrona affidata a Lurton, diventa consigliere del presidente del gruppo: in questa funzione assisterà la direzione generale di Lvmh nelle scelte strategiche e nello sviluppo delle attività vinicole. Nominato président d’honneur d’Yquem, Alexandre de Lur Saluces conserverà comunque un posto di amministratore all’interno di questa società.
Un altro manager già “in forze” presso Yquem, Aymeric de Montault (direttore generale delegato), assumerà nuove responsabilità nella divisione “Vini e alcolici” di Lvmh.
a.b.
stats