Gruppo Rinascente: è americano il partner scelto per lo sviluppo delle gallerie commerciali

Il Gruppo Rinascente e Simon Property Group hanno siglato un accordo per la costituzione di una joint-venture che si occuperà della proprietà, della gestione e dello sviluppo delle 38 gallerie commerciali finora amministrate dalla holding italiana. La newco sarà partecipata per il 51% da Rinascente, mentre il restante 49% sarà ceduto al partner americano che si è impegnato a investire 182 milioni di euro.
La nuova società per azioni denominata Gallerie Commerciali Italia sarà operativa a partire dal prossimo primo dicembre e avrà un valore iniziale di 860 milioni di euro. Ad assistere in qualità di advisor i due gruppi sono stati Mediobanca e JP Morgan, mentre dal punto di vista legale si sono affidati agli studi Grande Stevens e Chiomenti.
Con questa operazione si concretizza il piano di Rinascente di creare una società ad hoc in cui far confluire il business inerente alle gallerie. Le attività apportate dal retailer della grande distribuzione consistono in 38 centri commerciali già aperti e operativi (per una superficie totale affittata di circa 244 mila metri quadrati) e altri progetti in fase di costruzione per ulteriori 420 mila metri quadrati da realizzare entro i prossimi cinque anni.
Se questa partnership permetterà al gruppo italiano di avere a disposizione risorse finanziarie per concretizzare un rilevante progetto di sviluppo, consentirà invece alla società di fondi d'investimento in beni immobiliari americana di accrescere la propria presenza in Europa e di entrare nel mercato italiano.
v.s.
stats