Gruppo Tod's: +1,8% le vendite a nove mesi, con Hogan che cresce a cifra doppia

Il Gruppo Tod's archivia i primi nove mesi dell'esercizio con un fatturato di 559,4 milioni di euro, in rialzo dell'1,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Tra i brand in evidenza c'è Hogan, secondo business per importanza con i suoi 199,3 milioni di euro di ricavi, che nel periodo è cresciuto dell'11,4%.
Il brand Tod's è invece sceso dell'1,9% a 272,9 milioni. In vistoso calo la griffe più giovane della scuderia, Roger Vivier (vedi news di oggi), che ha subito un -15% a 11,2 milioni di euro, mentre Fay ha contenuto la discesa a un -3% con un fatturato di 75,3 milioni.
Il business delle calzature del gruppo marchigiano è così cresciuto del 5,8% a 395,8 milioni di euro, mentre l'abbigliamento e gli accessori in pelle hanno accusato rispettivamente un -1% e un -11,4%.
A livello di mercati, deludono Nord America (-22,9%) ed Europa, con eccezione dell'Italia (+7,3%). In Asia e resto del mondo, il gruppo cresce invece dell'11,7%.
Nei nove mesi l'ebitda consolidato ha totalizzato 129,3 milioni di euro (+0,4% rispetto alo stesso periodo del 2008), mentre l'ebit è stato pari a 106,2 milioni, in linea con il valore di un anno prima. Sulla base di questi dati il presidente e a.d. Diego della Valle ha detto: “se le cose continueranno in questo modo, chiuderemo un ottimo 2009”.
e.f.
stats