Gucci: Frida Giannini celebra il ritorno a Shanghai con un tris di eventi

Il lancio della nuova campagna pubblicitaria con protagonista l'attrice Li Bingbing, la prima sfilata all'ombra della Grande Muraglia e un party esclusivo: questi i tre eventi in programma sabato per celebrare il ritorno a Shanghai di Frida Giannini, direttore creativo di Gucci.
Al mattino tutta l'attenzione sarà focalizzata su Li Bingbing, ritratta nel nuovo advertising dedicato agli accessori, con modelli della tradizione del marchio della doppia G e nuove proposte che puntano a diventare pezzi senza tempo. Nella stessa location - lo storico Wai Tan Yuan - la sera andrà invece in scena il primo défilé della maison in territorio cinese: a un parterrre d'eccezione (con celebrities come Hilary Swank, Lapo Elkann, Bryan Ferry, Yan Mi e la stessa Li Bingbing, per citarne alcune) saranno presentate le collezioni uomo e donna per la prossima stagione invernale, le stesse che hanno sfilato qualche mese fa a Milano.
Dopo lo show, sarà la volta di un party privato organizzato presso il Rock Bund, dove il "Gucci Club" occuperà tre piani, con lounge caratterizzati da temi diversi. Per l'occasione, gli ospiti avranno modo di visionare una mostra di vestiti da sera della linea Gucci Première, provenienti dall'archivio fiorentino del brand, tra cui l'abito couture indossato da Hilary Swank alla cerimonia degli Oscar 2011.
Entrato nel mercato dell'ex Celeste Impero nel 1996, Gucci ha via via incrementato la propria presenza nell'area: alla fine dell'anno scorso, la griffe contava 46 negozi a gestione diretta in 32 diverse città della Cina. I dipendenti sono attualmente 1.700.
a.t.
stats