Gucci Group annuncia le dimissioni degli amministratori indipendenti del Supervisory Board

Gucci Group N.V. ha annunciato oggi che anche gli amministratori indipendenti della società, Adrian Bellamy, Aureliano Benedetti, Reto Domeniconi e Karel Vuursteen, si sono dimessi dal Supervisory Board. Inoltre Serge Weinberg diventa presidente ad interim in attesa dell’arrivo di Robert Polet previsto per l’1 luglio 2004.
Weinberg, che è chairman del management board di Pinault-Printemps-Redoute S.A., ha lasciato temporaneamente il supervisory board del Gucci Group per assumere ad interim la carica di presidente.
“Gucci Group vuole esprimere la sua gratitudine agli independent director – ha detto Weinberg- che hanno servito onorevolmente e coraggiosamente per molti anni la società, difendendo i diritti degli azionisti di minoranza e che hanno giocato un importante ruolo nel supportare lo sviluppo di Gucci in un gruppo multibrand del lusso".
“È stato un onore per noi amministratori indipendenti lavorare nel supervisory board di Gucci – ha dichiarato Adrian Bellamy, chairman uscente del supervisory board di Gucci Group -. Abbiamo sempre avuto la cooperazione e il supporto degli amministratori di Ppr. Ora che la prima fase della ‘ tender offer’ è stata completata sentiamo che il nostro impegno nei confronti degli azionisti è stato portato a termine e che è giunto il momento che Ppr, come proprietario della società, ne assuma il pieno controllo”.
c.mo.
stats