Gucci Group rinnova tre licenze con Safilo

Il Gruppo Gucci ha esteso gli accordi di licenza che lo legano a Safilo per tre dei suoi marchi di punta. L'azienda leader dell'occhialeria nell'alto di gamma produrrà le montature a marchio Gucci fino al 2018, mentre quelle firmate Bottega Veneta e Alexander McQueen sono prorogate, rispettivamente, fino al 2010 e 2013.
Sodalizio confermato, dunque, quello fra il gruppo controllato dal colosso francese Ppr e l'azienda padovana, che dura da oltre 20 anni: la notizia dissolve le ipotesi di divorzio emerse mesi fa, quando Gucci Group ha deciso di passare da Safilo a Luxottica per la realizzazione degli occhiali di un'altra griffe in portafoglio, Stella McCartney (vedi fashionmagazine.it del 18 aprile).
Nonostante la news positiva, soprattutto perché Gucci è uno dei top brand in licenza a Safilo, gli analisti si mantengono cauti sul titolo del gruppo, in attesa dei risultati del terzo trimestre, che saranno resi noti venerdì prossimo: il giudizio di Cazenove oggi è “underperform” (sottopesare in portafoglio) con target price a 0,82 euro, mentre Deutsche Bank è “hold” (mantenere) a un prezzo di 0,80 euro per azione.
Sono underperform con obiettivo a 0,80 euro gli esperti di Merrill Lynch, pronunciatisi la scorsa settimana insieme a quelli di Citigroup, per i quali invece le azioni sono “da mantenere” al medesimo target. Negativo l'ufficio studi di Ubs che venerdì scorso ha emesso un “sell”.
e.f.
stats