Gucci: al via una boutique nella capitale russa

Gucci apre a metà luglio un negozio a Mosca, più precisamente presso il Barvikha Village, nel distretto di Odinzovo. È il terzo monomarca in Russia, dove il brand opera dal 1997, in franchising con il partner Mercury.
La boutique, sviluppata su una superficie di 600 metri quadrati, ospita, come le altre due presenti nella capitale, tutti i prodotti della griffe: borse, scarpe, cinture e piccola pelletteria, abbigliamento uomo e donna, gioielleria, orologi, cravatte e foulard, lingerie, occhiali, profumi, regalistica e accessori per la casa.
A Mosca Gucci è presente anche con un corner shop di soli accessori, all’interno dell’importante centro commerciale Tsum. Il nuovo monomarca moscovita si aggiunge ai 200 negozi a gestione diretta del brand, di cui 65 in Europa, 35 negli Stati Uniti, 50 in Giappone e 50 nel resto dell’Asia (otto in Cina). Gucci ha chiuso il 2004 con un fatturato di 1.590 milioni di euro, mentre nel primo trimestre di quest’anno il volume d’affari si è attestato sui 429,9 milioni.
g.m.
stats