Guess scommette sugli accessori

Fra i progetti in pole position per il marchio Guess, la creazione di negozi dedicati esclusivamente agli accessori del brand. Primo opening a Los Angeles, proprio in questi giorni, mentre per novembre si prevede lo sbarco in Europa con uno shop a Firenze.
Posizionati su un target medio (prezzo al retail fra i 65 e i 160 euro), gli accessori di Guess sono prodotti principalmente nel Far East e si rivolgono a consumatori di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Sempre in Europa, dove realizza un fatturato wholesale di 220 milioni di euro, Guess punta ad ampliare la rete di negozi monomarca con insegna Guess by Marciano, la linea più glamour del brand in licenza alla Focus Europe di Bologna: la prima apertura risale allo scorso anno, a Bologna, seguita dagli opening di Roma, Marsiglia, Praga e Cagliari.
c.me.
stats