Guru nel mirino di Bombay Rayon

Guru si prepara a passare nelle mani del gruppo tessile Bombay Rayon Fashion? Come annuncia un comunicato dell’azienda indiana, la sussidiaria olandese Brfl Europe Bv Netherlands potrebbe acquisire il marchio Guru e le attività correlate dalla Jam Session, cui fa capo il brand, per 33 milioni di euro.
L’esercizio chiuso il 30 ottobre 2007 ha fatto registrare a Jam Session un fatturato di 83 milioni di euro, con un margine operativo lordo di 11,3 milioni di euro (depurato delle operazioni infragruppo). Un dato che segna un miglioramento per la redditività della società: l’ebitda l’anno precedente ammontava, infatti, a 6 milioni di euro. Più difficile è confrontare l’andamento dei ricavi, poiché il 2006 si era chiuso con un giro d’affari di 80,4 milioni di euro, calcolati però su un esercizio di soli 10 mesi chiuso il 31 dicembre e la stagionalità legata al prodotto moda non consente di formulare un’esatta comparazione.
Negli ultimi tempi Jam Session ha portato a termine due successivi aumenti di capitale, l’ultimo dei quali è stato a ottobre 2007, che hanno consentito di raggiungere un patrimonio netto di 64 milioni di euro. Le previsioni per il 2008 sono di raggiungere i 90 milioni di euro di ricavi e un ebitda di 18 milioni di euro.
c.me.
stats