H&M: -12% i profitti quarterly

Hennes & Mauritz ha messo a segno, nel primo trimestre del fiscal year, ricavi per 23,2 miliardi di corone svedesi (circa 2,12 miliardi di euro), in progresso del 18% rispetto all’analogo periodo dell’esercizio precedente. Le fluttuazioni delle valute e il rafforzamento del dollaro hanno inciso negativamente sugli utili, scesi del 12% a 2,58 miliardi di corone (235,3 milioni di euro).
Nel corso del trimestre, il colosso della fast fashion ha aperto 13 shop e ne ha chiusi tre, portando il numero delle insegne worldwide a quota 1.748. La società ha inoltre comunicato che è previsto, per la primavera del 2010, l’opening del primo store in Corea del Sud, a Seoul (vedi fashionmagazine.it del 26 febbraio 2009). È atteso per il 23 aprile il debutto della prima collezione Matthew Williamson for H&M, disegnata dallo stilista inglese e distribuita in circa 200 punti vendita worldwide.
d.p.
stats