Harmont & Blaine: +7,3% il fatturato semestrale

Nei primi sei mesi dell’anno Harmont & Blaine ha realizzato un fatturato di 22,6 milioni di euro, in progresso del 7,3% rispetto all’analogo periodo del 2009. La società partenopea prosegue l’espansione del network retail e prevede un 2010 vicino a quota 50 milioni di euro (dai 42,9 del 2009).
La realtà specializzata in abbigliamento casual-chic inaugurerà nel corso del mese di settembre la boutique di Madrid (465 metri quadri in calle Villanueva 20) e lo shop di piazza dei Martiri a Napoli: in entrambi gli store debutterà il nuovo concept, studiato per esaltare le radici mediterranee del brand. Entro la fine dell’anno, inoltre, sono in calendario opening a Baku (Azerbaijan) e a Hong Kong (presso il mall Landmark Central), mentre sul territorio cinese saranno avviati negozi a Chengdu, Pechino e Shenzhen. Insegne Harmont & Blaine prenderanno il via anche a Beirut (Libano) e al Cairo (Egitto).
“È stato un anno difficile quello che si è chiuso e ancor più complesso appare il 2010 - ha dichiarato l’a.d. del marchio del bassotto, Domenico Menniti -. Abbiamo posto grande attenzione alle condizioni dei vari mercati, con sacrifici a volte dolorosi: la crisi non è ancora alle nostre spalle ma, nonostante tutto, continuiamo a crescere”.
d.p.
stats