Harmont & Blaine Junior fa rotta su Capri

È la celebre via Camerelle la strada scelta da Harmont & Blaine Junior per sbarcare a Capri: si tratta del primo monomarca del Bassotto dedicato interamente all’universo dei più piccoli. Un’avanzata nel retail suffragata da numeri in crescita: +11% il fatturato dell’ultima campagna vendite.
Ora i fan del marchio potranno dunque trovare l’intera collezione in taglia junior all’interno di una boutique: uno spazio di 40 metri quadrati in stile caprese, dove il bianco regna incontrastato e parquet e boiserie sono realizzati in rovere sbiancato.
L’opening del negozio suggella un momento positivo per la versione “mini” del brand: dopo aver archiviato il 2009 con un incremento del fatturato pari al 24%, anche la campagna vendite dell’autunno-inverno 2010/2011 ha fatto registrare valori posivivi, con un +11% sulla stagione fredda dell’anno precedente. A dare soddisfazioni è stato soprattutto l’estero, in progresso del 60% grazie al filo diretto con Spagna, Russia ed Emirati Arabi.
”Da gennaio 2005, data del lancio della prima collezione Harmont & Blaine Junior – dice Giuseppe Montefusco, a.d. di Agb Company, licenziataria della label – abbiamo raggiunto grandi risultati, triplicando il nostro volume d’affari”. Non è da meno la linea Girl, l’ultima nata in casa Harmont & Blaine Junior, visto che “i primissimi dati di sell out della primavera-estate 2010 confermano un ottimo riscontro da parte del mercato”.
Intanto fervono i preparativi per il taglio del nastro del secondo flagship store, che sarà annunciato prima dell’estate.
a.t.
stats