Harmont & Blaine riporta in house il womenswear

A partire dall'autunno-inverno 2012/2013 il design, la produzione e la distribuzione della linea donna del Bassotto, dal gennaio 2010 in licenza alla Sabatini di Peccioli (Pi), ritornano sotto il controllo diretto della casa madre. Per il progetto femminile sono previsti importanti investimenti, con l'obiettivo di raggiungere un fatturato pari a 10 milioni di euro entro la fine del 2013.
Nel mirino di Harmont & Blaine figura infatti un potenziamento del retail, con l'apertura di monomarca dedicati nelle principali piazze italiane, e della comunicazione.
Oggi la rete commerciale del brand conta 26 boutique in Italia e 40 nel mondo e la collaborazione con oltre 600 negozi di abbigliamento a livello internazionale.
a.t.
stats