Harmont&Blaine scommette sulla Cina

Con una sfilata a Canton, il prossimo 24 settembre, prende il via il progetto di espansione in Cina di Harmont&Blaine. Seguiranno, a partire da novembre, gli opening a Shenzen, Shanghai (due) e a Canton. Il brand del bassotto - che ha messo in atto una forte politica di sviluppo internazionale – sta investendo in modo significativo anche negli Stati Uniti.
Per quanto riguarda il Celeste Impero, l’idea è quella di debuttare con un fashion show presso l’esclusivo Lu Lake Golf & Country Club di Canton, alla presenza di top manager di importanti department store e mall cinesi.
Questo evento sarà preceduto da una conferenza stampa alla quale prenderanno parte Domenico Menniti, a.d. di P.D.M. società proprietaria del brand napoletano, Donato Soscioli, vice Console Generale d’Italia a Conton, Stefania Paladini dell’Ice e Giacinto Russo, assessore all’Industria della Provincia di Napoli.
Partner di Harmont&Blaine in Cina sono la Caman Trading di Hong Kong e la Forevergreen Trading di Canton.
Per quanto riguarda, invece, gli Stati Uniti il brand del bassotto ha inaugurato da poco un negozio presso il Merrick Village di Miami, al quale si affiancheranno entro pochi mesi due store in Florida, a Palm Beach e Fort Lauderdale.
Le novità, comunque, non finiscono qui: è possibile che alla prossima edizione di Pitti Immagine Bimbo il marchio napoletano sarà presente con una linea dedicata ai più piccoli.
e.c.
stats