Harry & Sons debutta nei multibrand

Con un percorso inverso a quello della maggioranza degli altri marchi, Harry & Sons, brand partito con una rete di negozi monomarca, debutta per la stagione autunno-inverno 2008/2009 all’interno di multimarca con un progetto di corner.
Lo stand di Pitti Immagine Uomo anticipava il concept studiato per questi spazi. “Puntiamo a grandi superfici con un posizionamento medio alto per avviare corner con estensione variabile dai 35 metri quadri in su, a seconda della disponibilità del cliente – dice a fashionmagazine.it Antonio Maellaro, presidente di Nocese Manifatture, l’azienda barese produttrice della label -. Anche la scelta dell’assortimento è modulare e va dalle camicie, il nostro core business, alle cravatte, alle maglie, fino alla possibilità del total look per gli shop in shop più ampi”.
Il primo corner italiano (perché alcuni sono già stati avviati in Giappone, vedi fashionmagazine.it del 26 settembre 2006) sarà uno spazio di 35 metri quadri all’interno di Amendola Store a Rossano Calabro (Cs). Le prossime aperture sono previste a Milano, a Monza, in Veneto, in Sicilia e in Calabria.
“Difficile prevede oggi gli sviluppi di questa nuova politica – conclude Maellaro -. Sicuramente ci permetterà un diffusione più capillare rispetto ai monomarca, che garantiscono l’esclusività territoriale e sono localizzati quindi a 35-40 chilomentri di distanza l’uno dall’altro”.
c.mo.
stats