Helly Hansen: si allunga la lista degli interessati all'acquisto del brand

La vendita di Helly Hansen dovrebbe partire ufficialmente la prossima settimana. Il marchio norvegese dell'outdoor, in mano alla società di private equity Altor Equity Partners, farebbe gola a gruppi americani del settore come Columbia Sportswear e Jarden Corp (Volkl e K2Skis tra i brand degli sport invernali in portafoglio), ma anche ad alcuni retailer e fondi d'investimento.
Come anticipato da fashionmagazine.it lo scorso 23 gennaio, tra i pretendenti vi sarebbero inoltre Vf Corporation, già proprietaria di label come The North Face, Timberland, Nautica, JanSport e Reef, ma anche un gruppo più focalizzato sul lusso come Ppr che nel 2007, con l'acquisizione di Puma, ha dato il via allo sviluppo del business Sport&Lifestyle. Già in dicembre si vociferava invece di un interesse da parte di società del private equity come Blackstone e Carlyle Group.
Secondo quanto riportato dai media esteri, Altor ha acquistato Helly Hansen nel novembre 2006 dalla società di asset management Investcorp per 800 milioni di corone norvegesi, corrispondenti a circa 106 milioni di euro al cambio attuale, e ora pare che punti a realizzare oltre il doppio di questa somma. Nel 2011 l'azienda in vendita ha raggiunto un giro d'affari di 1,6 miliardi di corone svedesi (circa 200 milioni di euro, dai 170 milioni del 2010) e un ebitda di 150 milioni di corone (quasi 20 milioni di euro).
e.f.
stats