Hermès: accordo con Century Properties per "vestire" la Trump Tower

Con i suoi 250 metri di altezza e 220 unità abitative, la Trump Tower di Manila, realizzata da Century Properties, si avvarrà per l'interior design dello stile di Hermès, che ha lanciato la sua linea "furniture" durante l'edizione 2011 del Salone del Mobile. Intanto la griffe pensa anche all'arte: ha aperto i battenti a Villa Panza a Varese una mostra su Daniel Buren, organizzata insieme al Fai.
Century Properties - che nel progetto del building nelle Filippine, al via nel 2012, ha investito circa 150 milioni di dollari - non è nuovo a liaison con le case di moda: ha infatti siglato quasi un anno fa un accordo con Versace, che arrederà con la sua linea Versace Home The Milano Residences, complesso del lusso che svetterà sul distretto finanziario Makati City di Manila (vedi fashionmagazine.it del 27 ottobre 2010). La liaison con Hermès aggiunge dunque un tassello a una serie di partnership che probabilmente sono destinate a non finire qui.
Hermès è tra l'altro protagonista, fino al prossimo 28 dicembre, di un evento destinato agli appassionati di arte, fotografia e moda: infatti, all'interno della settecentesca Villa Panza, che a Varese ospita permanentemente la collezione di opere contemporanee di Giuseppe Panza, sono esposti i "Photo-souvenirs" di Daniel Buren, una ventina dei 365 foulard concepiti dal creativo francese sulla base di immagini scattate dagli anni Cinquanta ai giorni nostri. Si tratta di pezzi unici, personalizzati da strisce verticali bianche e colorate che sono diventate la "firma" di Buren e assimilabili più a quadri da indossare, che a fotografie. Per riprodurre gli scatti su seta è stata utilizzata una particolare tecnica, la stampa a getto di inchiostro, che dà alle varie nuance un'intensità e una profondità particolari.
a.b.
stats