Hermès aumenta gli utili del 15%

Il 2005 per Hermès si chiude con una crescita di vendite (+7,2% rispetto al 2004) e utili (+15,4%) che ha interessato tutti i settori del gruppo e tutti i mercati in cui opera, anche grazie all’espansione del network distributivo.
Ammontano a 1.427 milioni i ricavi della griffe, trainati in particolare dai risultati ottenuti nei negozi a gestione diretta. L’aumento più deciso è stato registrato nella regione Asia-Pacifico (+11%), seguita da America (+10%), Asia (+7,5%) ed Europa (+7%).
A crescere di più è stata la divisione Profumi (+12%), ma la performance positiva ha coinvolto anche i prodotti serici (+9%), il settore abbigliamento e accessori (+8%) e quello borse e valigie (+8%).
I profitti netti del gruppo francese del lusso hanno raggiunto i 247 milioni di euro, mentre gli investimenti si sono attestati a 119 milioni.
Soddisfatti dei risultati il ceo di Hermès, Jean-Louis Dumas che lascerà il gruppo a fine marzo, dopo 27 anni di carriera, per motivi di salute e il suo successore e attuale co-ceo Patrick Thomas, che hanno annunciato anche per il 2006 un’ulteriore espansione del gruppo e della sua rete retail.
g.m.
stats